<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Nuovo sensore di pressione di Parker Hannifin per applicazioni con idrogeno

Molecules of Water
Progettato per soddisfare i requisiti chimici e fisici dell'intero ciclo di vita dell'idrogeno

Nuovo sensore di pressione.

Parker Hannifin, leader mondiale nel settore delle tecnologie di movimentazione e controllo, presenta il nuovo sensore di pressione SensoControl® SCP04 (nella foto) per applicazioni con idrogeno.

Nuovo sensore di pressione

Con quest’ultimo sviluppo, Parker prosegue la sua strategia di progettazione di prodotti per nuovi mercati e applicazioni future. L’idrogeno viene utilizzato sempre più frequentemente in tutti i tipi di mezzi di trasporto: dai camion agli autobus fino ai treni e al settore marittimo. Per la produzione, il trasporto, il rifornimento e il magazzinaggio dell’idrogeno sono necessari prodotti e soluzioni all’avanguardia. Il sensore di pressione SCP04 di Parker è stato progettato per soddisfare i requisiti chimici e fisici dell’intero ciclo di vita dell’idrogeno. Il sensore è particolarmente flessibile grazie alle diverse filettature e può adattarsi a un’ampia gamma di connettori di sistema.

Il sensore SCP04 assicura resistenza alle alte pressioni e, in quanto cella di misurazione piezoresistiva tarata digitalmente, rileva valori di pressione da 4 bar a 1.000 bar. La speciale unione resiste alle basse temperature, agli urti e alle vibrazioni, il che la rende particolarmente robusta per gli ambienti più esigenti.

Il design compatto elimina la necessità di guarnizioni interne e le perdite dovute all’eccessiva sollecitazione del materiale. Il sensore SCP04 non presenta fluido di trasferimento a pressione né grandi aree pressurizzate. Inoltre, è a tenuta di vuoto e privo di elastomeri. Le connessioni di processo sono state progettate per essere prive di guarnizioni e soddisfare i requisiti delle applicazioni con idrogeno.

La robusta struttura in acciaio inossidabile 316L e la bassa permeabilità del sensore SCP04 garantiscono un’ampia resistenza ai fluidi e impediscono l’infragilimento del metallo dovuto all’idrogeno ionizzato. Inoltre, il sensore offre un’elevata connettività grazie all’ottima compatibilità con i diversi connettori disponibili e può essere configurato con diversi segnali di uscita.

 

Per maggiori informazioni, visitate il sito di Parker Hannifin.

 

Informazioni su Parker Hannifin

Parker Hannifin è il leader mondiale nelle tecnologie di movimentazione e controllo presente nella classifica Fortune 250. Da oltre un secolo l’azienda promuove innovazioni tecnologiche finalizzate a un futuro migliore. Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.parker.com o scrivere all’indirizzo @parkerhannifin.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

css.php

Benvenuto!

Accedi al tuo account

Non sei ancora registrato?